Primo piano Argomenti Schede Anteprime Editoriali
 
Registrati My Account HOME Chi siamo  Prodotti

Carrello

Contatti Faq  Privacy Condizioni Area partner Biblioteche
 
 
   
 
   
 
       CATALOGO DEI PRODOTTI
 
 
 
 

Minisiti

 
 
 
 
 

BOOKSHOP

 

 
 

 




 

 

 
 
 
   



 

   
 
 
  da    
     
 

Cletto Arrighi

Cletto Arrighi, alias Carlo Righetti, non solo fu tra i massimi esponenti della corrente della Scapigliatura, ma fu anche un fervente patriota. Iniziò partecipando alle cinque giornate di Milano nel 1848 e alla successiva prima guerra di indipendenza. Dopo di che, come volontario, fu protagonista nelle guerre tra il 1859 e il 1861. Questo gli valse l’elezione a deputato nel gruppo radicale (d’ispirazione mazziniana e garibaldina).
Al centro della diffusione e del dibattito scapigliato è il giornale Cronaca grigia, da lui fondato nel 1860 e che continuerà le pubblicazioni fino al 1872. In esso fu riportato anche lo sviluppo della  problematica che darà origine al movimento del Verismo.
Il suo libro più conosciuto,
La Scapigliatura ed il 6 febbraio, del 1862, è l’origine della denominazione del movimento a cui la sua opera si legava. In esso egli individua proprio quel gruppo di inquieti e ribelli milanesi, che operarono nel clima, sociale e politico, immediatamente successivo all’Unità italiana. D’altra parte, la sua stessa vita, come quella di Emilio Praga, così disordinata, inquieta e sofferente, può essere considerata il manifesto stesso della Scapigliatura. Dedito al gioco d’azzardo, dove perse grandi somme di denaro, finì per concludere la sua vita, nel 1906, lasciato da tutti, povero e solo.

Dopo il suo primo romanzo, di gusto popolare, ne scrisse molti altri, da storici ad avventurosi, sempre con una trama e una conclusione misteriosa. Verso la fine del secolo XIX, la grande diffusione dell’opera dello scrittore francese Émile Zola, lo spinse a comporre Nanà a Milano (del 1880), La canaglia felice (romanzo sociale del 1885) e Il ventre di Milano. Fisiologia della capitale morale (opera collettiva del 1888). Gli scrittori di quest’ultimo furono ispirati dal famoso romanzo di Zola, il Ventre di Parigi, come d’altra parte capitò a Matilde Serao, che scrisse il suo Ventre di Napoli.
L’attaccamento alla città di Milano di Righetti fu tale da fargli scrivere ben 39 commedie in dialetto milanese, rivestendo, anche, la carica di direttore amministrativo della compagnia del Teatro Milanese. Il suo amore per la propria città lo portò a comporre un Dizionario milanese-italiano, pubblicato tra i Manuali Hoepli, nel 1896.

 
     
     
 
 
  APPROFONDIMENTI EDITORIALI SU
Cletto Arrighi
 
 
 

 

 2009 

Nanà a Milano Descrizione: Contenuto Descrizione: 2 o 3 giorni
Arrighi Cletto, 2009, Modern Publishing House
€ 12,35   (Prezzo di copertina € 13,00  Sconto 5%)



 

 2004 

Gli ultimi coriandoli [1857] Descrizione: Contenuto Descrizione: 2 o 3 giorni
Arrighi Cletto, 2004, Lampi di Stampa
€ 15,20   (Prezzo di copertina € 19,00  Sconto 20%)



Un suicidio misterioso [1883] Descrizione: Contenuto
Arrighi Cletto, 2004, Lampi di Stampa
€ 13,00  



 

 2003 

La canaglia felice [1885] Descrizione: Contenuto Descrizione: 2 o 3 giorni
Arrighi Cletto, 2003, Lampi di Stampa
€ 14,40   (Prezzo di copertina € 16,00  Sconto 10%)



Nanà a Milano [1880] Descrizione: Contenuto
Arrighi Cletto, 2003, Lampi di Stampa
€ 18,00  



 

 1998 

Cletto Arrighi e il teatro milanese 1869-1876
Acerboni Giovanni, 1998, Bulzoni
€ 25,82  



 

 1988 

La scapigliatura e il 6 febbraio
Arrighi Cletto, cur. Fedi R., 1988, Mursia (Gruppo Editoriale)
€ 9,30  



   
 
     
     
     
     
     

   
              Vai alle pagine di
 
       
     
 
 
 
  HOME  
 

 

Copyright © 2004-2011 Experiences S.r.l. 
È vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi media, di testi ed immagini,
la cui proprietà intellettuale appartiene ai rispettivi autori.

   
 
 
Experiences S.r.l. - Servizi per la promozione e lo sviluppo di attività culturali e ambientali - Copyright © 2004-2011. Tutti i diritti riservati - E-mail: info@experiences.it - Schermo 1024 x 768